lunedì 16 ottobre 2017

Recensione libro "Il problema è che ti amo" di Jennifer L. Armentrout!!


titolo: Il problema è che ti amo
autrice: Jennifer L. Armentrout
casa editrice: Editrice Nord



Non smettere mai di credere nell'amore.

Da quattro anni, il silenzio è lo scudo che la protegge dal resto del mondo. Circondata dall'affetto dei nuovi genitori adottivi, Mallory Dodge ha cercato di superare i traumi del passato, di convincersi di non avere più bisogno di essere invisibile, ma le cicatrici dell’anima bruciano ancora e non le permettono di dimenticare. Ecco perché dover frequentare l'ultimo anno di liceo in una scuola pubblica, dove sarà costretta a uscire dal guscio, la terrorizza. Tuttavia è proprio a scuola che accade l’inaspettato: tra i suoi nuovi compagni c’è Rider Stark, l’unico raggio di sole nella sua infanzia da incubo, il ragazzo che in più di un'occasione l'ha protetta dalla violenza del padre affidatario. Rider però è cambiato: ha un atteggiamento arrogante, una pessima reputazione e pare che sia invischiato in una rete di cattive compagnie. Anche se, dietro quella maschera da sbruffone, Mallory riconosce ancora il suo eroe d’un tempo… un eroe per di più molto affascinante. Eppure gli anni trascorsi lontano da Mallory hanno segnato profondamente Rider, che ben presto si troverà davvero nei guai. E Mallory sarà la sola a poter fare la differenza. Ma riuscirà a far sentire la propria voce e a battersi per il ragazzo che ama, o la paura la farà tacere per sempre?

«Non ho bisogno che tu mi difenda. Ho bisogno di…»
Lasciai la frase in sospeso, perché lui si era portato la mia mano al petto e sentivo battere forte il suo cuore.
«Di cosa, Mallory?»
«Ho bisogno di affrontare la situazione per conto mio. Non puoi proteggermi sempre.»

«Ma io voglio proteggerti.»




La storia di Mallory e Rider è un vero e proprio percorso di crescita.
Cercare di sopravvivere, fin da bimbi, alle violenze e ai traumi di un padre affidatario violento, scovare giorno per giorno qualcosa da mangiare per sfamarsi, ripararsi dal freddo e dai pugni, dalle parole taglienti e dagli incubi.
Mallory nel corso del tempo ha imparato a fare del silenzio la sua capsula di sicurezza. Perchè Henry non sopportava i rumori e Mallory restava nel buio, senza fiatare, per non ricevere in cambio schiaffi. Rider era sempre lì per lei, si prendeva spesso la sua parte di botte per coprirla, per nasconderla. La confortava e la abbracciava. Rider era come uno scudo.
Possiamo solo immaginare l'enorme sofferenza di questi due bambini che ad un certo punto della vita si ritroveranno separati, lontani, senza sapere più nulla del destino dell'altro.

Mallory ora ha 17 anni, una vera famiglia, una casa tranquilla e accogliente. Ma il silenzio fa ancora parte della sua capsula di sicurezza. Non parla quasi mai, soprattutto con gli sconosciuti. 

Rider ora ha 17 anni, vive in una casetta sgangherata con due fratelli acquisiti. Una vita movimentata: feste, una fidanzata, qualche cattiva compagnia.


«Usa le parole.
Quel mantra contraddiceva tutto ciò che mi era stato inculcato per quasi tredici anni, e cioè che le parole erano rumore, e il rumore era punito con la paura e la violenza. Era, prima, adesso non più. Non avevo passato quasi quattro anni dagli psicologi per poi restare zitta, e Rosa e Carl non avevano dedicato ogni momento libero a cancellare incubi per poi veder fallire i loro sforzi.
Il problema non erano le parole. Le parole mi svolazzavano in testa come uno stormo di uccelli che migra a sud per l'inverno. Le parole non erano mai state il problema. Le avevo, le avevo sempre avute. Il problema era tirarle fuori.»

Anni dopo, Mallory e Rider si ritroveranno nella stessa aula di una normale lezione di comunicazione.
Anni dopo, nessuno dei due si è dimenticato dell'altro.
Anni dopo, occhi negli occhi, sarà come rituffarsi nella stessa pozza scura del passato, immergersi e cercare di non affogarci ancora.
Perchè se quel luogo è ormai lontano, i ricordi sono ancora troppo vicini, radicati nella mente, gioca con i cuori fragili. Anime segnate, cicatrici che ancora fanno male e vengono scoperte. Messe all'aria. Riaprire quelle ferite sarà doloroso, difficile. Ma bisogna togliere lo sporco, la polvere, i residui...disinfettarla, bendarla, guarirla. 

La storia di Mallory e Rider sarà un vero e proprio percorso di crescita. 
E si può scoprire che la debolezza può nascondersi dietro a cose semplici, come una saponetta intagliata o ad un disegno sul muro.


«Ero innamorata di lui.
Lo sapevo con certezza. L'amore era quella speranza che mi faceva gonfiare il cuore ogni volta che lo vedevo. L'amore era il fatto che quand'ero con lui dimenticavo tutto il resto. L'amore era il fiato che mi mancava quando lui mi puntava addosso quel suo sguardo intenso. L'amore era il fremito che lui suscitava in me a ogni tocco. L'amore era...il fatto di poter essere me stessa con lui, di sapere che non avevo bisogno di essere perfetta, nè di preoccuparmi dell'opinione che aveva di me, perchè mi accettava. E...
L'amore mi spaventava da morire.»

"Il problema è che ti amo" è un libro di oltre 400 pagine che ci aiuta a comprendere l'enorme valore di una famiglia, di un pasto caldo, di un'amicizia. Ammetto che l'inizio era un po' troppo lento e a volte troppo ripetitivo per i miei gusti...ma l'ultimo blocco della storia si velocizza, ti fa schiantare dritta contro un muro, ti lascia ferita e mi ha fatta piangere. 

4 cuoricini su 5!


𝓜𝓪𝓻𝓽𝓲𝓷𝓪~.
Ⓜⓐⓡⓣⓘⓝⓐ

venerdì 29 settembre 2017

Anime Season : la mia estate 2017

Hola! L'estate è finita e con lei anche gli anime della stagione, io ne ho seguiti 7 e ve ne parlerò in questo post!

1- Welcome to the Ballroom

episodi: 24
anno: estate/autunno 2017
genere: scolastico, sport
trama: Tatara Fujita è un ordinario studente delle medie che non riesce a trovare l'obiettivo della sua vita. Un giorno, un gruppo di delinquenti lo coinvolge in una rissa, ma viene prontamente salvato da un uomo misterioso che subito dopo lo porta in una scuola di ballo! Ispirato da una ballerina di quella scuola, Shizuku Hanaoka e dal suo partner, un geniale ballerino di nome Kiyoharu Hyoudou, Tatara inizia a dedicare tutto se stesso al mondo della danza.

A differenza delle altre serie che hanno un totale di 12/13 episodi, "Welcome to the Ballroom" ne ha 24 quindi la visione si protrarrà fino alla stagione autunnale...e meno male direi! Nonostante non abbia una separazione tra una 1° e una 2° serie, nella prossima parte si entrerà in una fase totalmente nuova per il nostro protagonista...naturalmente ora vi parlerò solo della 1° parte conclusa con l'episodio 11.
Come già avevo anticipato in un post su Instagram questo anime mi ha completamente stregata. Eccezionale da tutti i punti di vista, trama originale ed accattivante, animazioni bellissime, soundtrack stupende. I personaggi sono tutti meravigliosi, perfettamente caratterizzati e intriganti. La serie è stata creata perfettamente fedele al manga (vi consiglio di leggere anche lui!), ed è stato un vero spettacolo vedere animati i diversi balli e tutti quei vestiti sfavillanti. Veniva voglia di ballare anche a te! Opening ed Ending troppo coinvolgenti. Elegante!
Disponibilità: Rakuen Subs
Consigliato? ASSOLUTAMENTE SI'
Voto: 5/5

2- DIVE!!

episodi: 12
anno: estate 2017
genere: scolastico, sport
trama: La storia di DIVE!! ruota attorno al club di tuffi Mizuki (o MDC, Mizuki Diving Club) che è a rischio di chiusura a causa di problemi finanziari. Il nuovo allenatore della squadra riesce però a far tenere aperta la struttura a patto che almeno uno dei membri riesca a entrare nel team della nazionale olimpionica giapponese.

Devo dire che da questo anime mi aspettavo molto di più invece ne sono rimasta alquanto delusa. Il 1° episodio ti coinvolge abbastanza bene ma poi per il resto la storia continua a girare su sè stessa. Per quasi tutti gli episodi non succede granchè...e se succede qualcosa il fatto rimane quasi in sospeso e si va avanti come se non fosse successo nulla, peccato perchè poteva avere degli ottimi spunti. Dialoghi privi di consistenza. Secondo me dovevano trattare molto meglio anche l'aspetto dei tuffi...soprattutto nel finale! L'opening e l'ending sono invece molto carine, anche il character design. I 3 personaggi principali erano interessanti ma non li hanno sfruttati al meglio. Piatto. 
Disponibilità: Anime Magic Fansub
Consigliato? NI' (se siete appassionati agli anime sportivi provatelo, altrimenti passate oltre)
Voto: 2,5/5


3-Love and Lies

episodi: 12
anno: estate 2017
genere: scolastico, sentimentale
trama: Le bugie sono proibite, l'amore è doppiamente proibito. In un futuro non molto lontano, quando i giovani giapponesi raggiungono i sedici anni, il governo gli assegna un partner da sposare. In tal modo nessuno deve sforzarsi di trovare un partner adatto e tutti accettano di buon grado il fatto che sia il governo a trovare per loro un compagno compatibile con cui essere felici. Yukari Nejima ha quindici anni, vive in un angolo remoto del paese e non ha grandi aspettative per il futuro; dentro di lui però c'è un cuore che arde di passione. In un mondo in cui l'amore è proibito, cosa succederà al ragazzo quando si innamorerà?

Anime con una trama particolarissima! Ti coinvolge fin da subito e per tutti gli episodi. Davvero interessanti i personaggi di Misaki, Lilina e Nisaka...il protagonista Yukari è invece un'ameba. Indeciso, insicuro, privo di spina dorsale. Il mistero non viene assolutamente districato ma è normale visto che anche nel manga è ancora irrisolto e la storia è ancora in corso.
Il personaggio che ho preferito di più è Lilina e secondo me è quella che è cresciuta anche di più caratterialmente. L'anime non ha rispettato benissimo il manga, secondo me alcune sfaccettature dei personaggi e delle situazioni sono rappresentate molto meglio nella storia originale, piccoli dettagli che possono fare una grande differenza! Intrigante!
Disponibilità: Yamato Animation
Consigliato? Sì sì sì
Voto: 4/5


4-Tsuredure Children

episodi: 12
anno: estate 2017
genere: commedia, scolastico, sentimentale
trama: A tutti voi che non siete mai riusciti a dire ti amo — Questa è una storia di liceali qualunque e di come l'amore li infiamma, li scuote e li fa piangere e gridare. È una storia di adolescenti e di come trascorrono la loro preziosa giovinezza, che le cose vadano bene o no. Ogni personaggio è un protagonista e di certo troverete qualcuno per cui tifare.

Questo anime nella sua leggerezza è riuscito comunque a fare il suo compitino. Intrattenere e divertire. Ogni episodio ha una durata di soli 10 minuti ma poichè la trama è caratterizzata a "strisce", dove ogni striscia c'è uno sketch diverso di una particolare coppia, probabilmente una durata maggiore degli episodi avrebbe appesantito troppo il tutto...quindi trovo sensata questa scelta. Come detto, nell'anime sono coinvolte tantissime coppie alle prese con il loro primo amore...alcuni personaggi sono davvero davvero demenziali ma nel complesso li ho trovati tutti divertenti. Il character design non è proprio il massimo. 
Romantico e simpatico al punto giusto. Spensierato!
Disponibilità: Crunchyroll
Consigliato?
Voto: 3/5

5-Hitorijime my Hero

episodi: 12
anno: estate 2017
genere: scolastico, shounen-ai, yaoi
trama: Kensuke Oshiba e Masahiro Setagawa sono amici sin da ragazzini: il primo è un ragazzo allegro e spensierato, il secondo è un ex bullo con i capelli tinti. La loro normale vita da liceali cambia nel momento in cui fa la sua comparsa Hasekura, amico d'infanzia di Kensuke, il cui rapporto è stato segnato da una terribile separazione. Masahiro invece è ben contento di trovare come suo professore Kosuke Oshiba, fratello maggiore di Kensuke, nonché "suo eroe" da ormai molto tempo.

In questo periodo sono entrata in fissa con i Boy's Love e questo non poteva sfuggirmi! E devo dire che è uno degli anime che mi ha emozionato di più in questa stagione estiva. L'anime racchiude in sè 2 manga: Hitorijime my Boyfriend e Hitorijime my Hero. Il 1° manga è concluso con un volume e tratta della storia tra Kensuke e Hasekura, il 2° manga è ancora in corso e tratta della storia tra Kousuke e Setagawa. Io ho adorato entrambe le coppie anche se naturalmente Kousuke e Setagawa vengono trattati maggiormente. Kousuke-san poi è bellissimo e io me ne sono completamente innamorata! Assolutamente adorabile questo anime anche se forse un po' troppo censurato e non ce n'era tanto bisogno visto che anche il manga è piuttosto leggero. Anche l'opening e l'ending sono bellissime! Da batticuore!
Disponibilità: Yaoi801 Fansub 
Consigliato? certo che sì
Voto: 4,5/5


6-Konbini Kareshi

episodi: 12
anno: estate 2017
genere: commedia, scolastico, sentimentale, slice of life
trama: È primavera, gli studenti cominciano a riprendere ritmi e routine del nuovo anno scolastico. I primini Haruki Mishima e Tōre Honda sono entusiasti di essere finalmente alle superiori; mentre Nasa Sanagi, l’unico membro del club di cucina, cerca di coltivare la sua passione, nata alle medie, seguendo un percorso tematico affidatogli dal prof. supervisore. Natsu Asumi, al secondo anno, è un po’ maturato, rispetto all’anno precedente, e cerca di tenere a freno la sua impudenza, ciò nonostante ha deciso di continuare a rimanere single; Mikado Nakajima e Masamuna Sakurakoji, i senpai del terzo anno, vegliano su di lui. Tutti questi ragazzi hanno una cosa in comune: dopo la scuola, sulla via di casa, si fermano allo stesso konbini. Ognuno di loro lo ha sempre fatto per motivi diversi: per mangiare un gelato dopo le attività del club; per comprare l’ultima uscita della rivista specializzata di videogiochi; per comprare degli ingredienti per cucinare; per incontrare egli amici; per comprare merendine o bevande al cioccolato. Il minimarket è diventato un posto famigliare in cui incontrarsi, rilassarsi e creare tanti piccoli ricordi. Ma da questa primavera i motivi che li portano al minimarket cambiano: l’amore sarà la calamita che li attrarrà vero il konbini. L’anime seguirà l’innamoramento di ciascuno dei ragazzi, la sua vita quotidiana e i suoi sentimenti, fino al momento in cui raccoglierà il coraggio necessario per dichiararsi all’amata.

Questo anime è la NOIA. Davvero non so come io abbia fatto a portarlo avanti fino alla fine. Le premesse erano anche buone, c'erano tante coppie interessanti che potevano essere trattate...per poi scoprire che nell'anime tutto gira intorno solo a 2 di esse. Gli altri fanno da comparsa...e a volte neanche quella! C'è una coppia diversa dalle due principali che viene trattata per un solo episodio (uno!) e poi scompare di nuovo nel nulla lasciando un casino peggio di prima! Mi veniva da ridere (per non piangere). 
Poi...cose assurde. Amicizia e amore trattati di merda. Uno ha un problema (e si vede perdinci!) e niente, gli altri non chiedono, non vedono, fanno finta di nulla. Bhò, ma che rapporti sono? Le animazioni fanno quasi pena...fermi immagine troppo lunghi tant'è che a volte mi veniva il dubbio se mi si fosse bloccato lo streaming. Soundtrack quasi inesistenti all'interno degli episodi...i personaggi non parlavano e c'era un silenzio di tomba. Il vuoto cosmico. Trama lenta lentissima...l'unico che si dava un po' più da fare era Honda (il biondino)...per il resto gli altri dormono in piedi e non combinano assolutamente NULLA! Vogliamo parlare poi dei commessi del konbini che sono dei fottuti stalker? Tutto ciò non è normale. 
Tutta la serie viene salvata in calcio d'angolo dall'episodio 11...dove ullallà, non l'avrei mai detto, c'è perfino un colpo di scena!
Nel complesso, però, rimane comunque molto scadente. Soporifero.
Disponibilità: Crunchyroll
Consigliato? no
Voto: 2/5 


7-Junjou Romantica (1° serie)

episodi: 12
anno: 2008
genere: sentimentale, shounen-ai, yaoi
trama: Takahashi Misaki sta improvvisamente vivendo alcuni strani problemi. Quelle che erano iniziate come lezioni preparatorie per l'esame di ingresso all'università, l'hanno in qualche modo portato ad essere corteggiato da un uomo affabile e maturo, che tra l'altro è il migliore amico del suo fratello maggiore.
Come se questo non bastasse, il suo corteggiatore, Usami Akihiko, ha molti problemi di suo: Usami è uomo-bambino che decora la sua camera con giganteschi orsi peluche e giocattoli; ed allo stesso tempo è un famoso scrittore di romanzi che narrano l'amore tra ragazzi. Quando Misaki apre uno di questi libri e legge frasi come "Usami lecca ogni centimetro del corpo caldo di Misaki" ... be', diciamo che si scatena l'inferno.

Come detto prima, sono entrata nel circolo degli Yaoi e sto recuperando un po' di serie! Nonostante non sia di questo periodo, questa serie l'ho vista questa estate quindi la inserisco nella lista! Ho visto solo la 1° serie (di 3) e mi ha subito conquistata! Del resto JunJou Romantica è un must degli yaoi quindi non potevo lasciarmela sfuggire. Personaggi caratterizzati benissimo ed originali, dialoghi profondi e toccanti, a volte anche molto divertenti. Trama sempre interessante e tante cose da scoprire nei background dei protagonisti. Le coppie trattate sono 3 anche se la principale protagonista è Misaki x Akihiko. Nonostante la censura (qui ci voleva rispetto al manga ehehehe) i rapporti rimangono comunque molto passionali quindi...adoro! Amo anche il rapporto con differenza di età quindi...fa proprio al caso mio! Intenso!
Disponibilità: Sarulandia Fansub
Consigliato: ooohhh sìììì
Voto: 5/5

Voi invece quali anime avete visto questa estate? 🌻

A breve inizieranno tutti quelli nuovi dell'autunno e io ho già adocchiato una lunga lista di titoli...quindi ci rivedremo prossimamente con la rubrica Anime Season dell'autunno! 🍂

venerdì 15 settembre 2017

Arriva in Italia la versione manga de "La Bella e La Bestia"!!


Dopo il successo strabiliante del Live Action de "La Bella e La Bestia", Planet Manga porta in Italia anche la sua versione manga!
L'adattamento è curato da Mallory Reaves mentre i disegni dallo Studio Dice.
La serie è composta da un totale di 2 volumi. Il 1° raccontato dal punto di vista di Belle, che impara a guardare oltre l'aspetto orribile della Bestia, scoprendo un vero principe. Il 2° è raccontato dal punto di vista della Bestia e mostra la sua battaglia per sconfiggere la maledizione e imparare ad amare.

Ecco alcune pagine di anteprima:






titolo italiano: La Bella e La Bestia
autori: Mallory Reaves, Studio Dice
volumi: 2, conclusa.
uscita: 6 novembre
casa editrice: Planet Manga
prezzo: €4,90




martedì 22 agosto 2017

"Marmalade Boy" diventa un Live Action Film!

"Marmalade Boy" o più comunemente conosciuto in Italia come "Piccoli problemi di cuore" diventerà un film!


Trama:

La protagonista, Miki Koishikawa, è una ragazza vivace e spensierata, che passa il suo tempo al liceo con gli amici Meiko e Ginta, con cui divide la passione per il tennis. Un giorno, apprende una pessima notizia: con il sorriso sulle labbra i suoi genitori le comunicano di voler divorziare. Miki rimane totalmente basita quando i genitori aggiungono che avrebbero convissuto in una nuova grande casa con i rispettivi partner, conosciuti alle Hawaii. Uno scambio di coppie in piena regola, che porta nella vita di Miki una specie di fratellastro, Yu Matsura. Miki lo paragonerà alla marmellata di arance, che dietro l'aspetto dolce nasconde un retrogusto amaro, e lo soprannominerà marmalade boy; Yuu "ricambierà il favore", soprannominandola mustard girl per via del suo carattere vispo, piccante e pungente come la mostarda. I due superano gli iniziali disaccordi, finendo per fare amicizia. La vita di Miki si complica ulteriormente quando la sua vecchia fiamma, Ginta Suo, si dichiara proprio quando Miki capisce di provare qualcosa di serio per Yuu...

Il cast:
  • Hinako Sakurai interpreterà Miki Koishikawa
  • Ryo Yoshizawa interpreterà Yu Matsura 
Ryuichi Hiroki (già sui film di Strobe Edge e Wolf Girl & Black Prince) dirigerà il film, Taeko Asano sarà lo sceneggiatore. Il film è previsto per il 2018.

ATTENZIONE! Per chi ha visto solo il cartone in tv...vi ricordo che l'adattamento animato italiano differisce moltissimo da quello giapponese, tanto da non essere considerato neanche censurato, ma bensì una totale reinvenzione. 

Per chi vuole conoscere la storia originale consiglio il manga, completo in 8 volumi nella nuova edizione Planet Manga.
Vi avviso inoltre che le vicende dei nostri amati protagonisti avranno anche ulteriori sviluppi in "Marmalade Boy Little", il manga sequel/spin-off che Wataru Yoshizumi ha iniziato nel 2013, tuttora in corso ed edito in Italia sempre da Planet Manga!



Essendo uno degli anime della mia infanzia e avendo tutto il manga ed il rispettivo sequel...sono troppo curiosa di vedere questa versione film! E voi?


sabato 22 luglio 2017

Recensione manga "The Flower and The Beast"!!


titolo italiano: The Flower and The Beast
titolo giapponese: Hana ni Kedamono
autrice: Miwako Sugiyama
volumi: 10, conclusa.
casa editrice: Star Comics
pubblicazione italiana: completata.


Appena approdata in un prestigioso liceo della capitale, la matricola Kumi Kumakura si imbatte nell’affascinante Hyo, suo coetaneo, che diventerà il suo primo grande amore... Non esattamente corrisposto, perché nonostante il ragazzo dichiari subito di volere stare insieme a lei, si dimostra un dongiovanni impenitente, una vera e propria “bestia” mangia-donne! Ormai, però, Kumi è caduta nella sua rete e, per quanto sia consapevole di chi ha di fronte, non è più in grado di allontanarsene...


Eccomi qui a parlarvi di un'altra serie manga che ho concluso da poco! "The Flower & The Beast" di Miwako Sugiyama, edita in Italia da Star Comics e completa in 10 volumi.

La storia parla di Kumi Kumakura, una ragazza che ha finito le medie e si appresta a cambiare scuola. Il giorno prima di trasferirsi al Liceo Hasuko, Kumi incontra Hyo, uno studente bello come un principe. In una serie di circostanze Hyo aiuterà molto Kumi e lei decide quindi di regalargli un orsacchiotto di pezza. Questi orsacchiotti per Kumi sono molto importanti, in quanto sono gli ultimi regali che la madre le ha lasciato prima che morisse e che ha il "dovere" di regalare solo alle persone importanti. Kumi è ormai perdutamente innamorata di Hyo e i due si scambiano anche un bacio. 



Iniziate le lezioni, però, Kumi scoprirà che Hyo non è altro che un playboy incallito, circondato da tantissime ragazze e che dispendia baci a tutte come niente fosse.
Kumi, a quel punto, decide di dichiarare davanti a tutti il suo odio verso di lui.
Questa mossa purtroppo le se ritorcerà contro in quanto verrà isolata da tutte le ragazze fan di Hyo. La situazione però cambierà perchè Kumi riuscirà ad instaurare una vera amicizia con Tatsuki, Kanna e Chihaya, anche loro destinati a ricevere un preziosissimo orsacchiotto di pezza.


Hyo, nonostante tutto, non riesce a stare lontano da Kumi...perchè lei è così diversa da tutte le altre ed ogni sua parola ed ogni suo gesto lo scuotono.
Il resto della serie andrà avanti sviluppando il rapporto e le vicende di questi 5 personaggi. Amicizie, amori, tradimenti. Un segreto che viene taciuto e che, una volta venuto a galla, destabilizzerà inevitabilmente quell'equilibrio. Una sottile linea tra amicizia, amore e odio destinata ad essere varcata.



Questa serie, fino al volume 6 l'ho trovata davvero davvero bella. Intrigante, con un segreto da rilevare che ti spingeva a leggere di seguito ogni pagina. Al volume 7, ahimè, prende una piega un po' strana...non sono riuscita a comprendere l'utilità del comportamento di Kumi. Ho trovato questa scelta narrativa assurda, messa lì per allungare il brodo e dare spazio ad un triangolo amoroso di cui non c'era necessità e bisogno e per di più senza nessun sviluppo caratteriale della protagonista. 
Insomma, poteva benissimo concludere la serie con 2/3 volumi in meno e non scadere in certe assurdità.



Il finale è stato molto carino e, nonostante alcune scelte, tutti e 5 i personaggi avevano una loro precisa personalità.
I disegni sono molto belli e, con il passare dei volumi addirittura migliorano, i visi sempre espressivi.

Passiamo alla votazione! Ribadisco che fino al volume 6 per me era molto bello, complessivamente era da 4,5/5...il calo di trama e alcune scelte narrative negli ultimi 4 volumi mi hanno deluso e mi hanno portato ad abbassare il voto...davvero un peccato! 3,5 cuoricini su 5!


Oh, bien! Chiudo qui e come sempre vi aspetto su Facebook sulla mia Shoujo Power - Italia💖

martedì 4 luglio 2017

Recensione anime "Tsuki ga Kirei (As the moon, so beautiful)"!!

Ciao romantici!
Oggi volevo consigliarvi un anime davvero davvero carino, uno di quelli che ho apprezzato di più in questa primavera 2017.



titolo: Tsuki ga Kirei (As the moon, so beautiful)
episodi: 12, concluso.
genere: sentimentale, scolastico, slice of life

La storia ha come protagonisti principali Azumi e Akane, due ragazzi che si ritrovano per la prima volta in classe insieme.
La serie seguirà il loro primo amore, le loro amicizie, il rapporto con i genitori, le loro passioni (Azumi ama scrivere, Akane fa parte del club di atletica) e le difficoltà che dovranno affrontare con gli inevitabili cambiamenti dovuti al loro ultimo anno di scuola media.
Il punto forte di questo anime è la semplicità, che rende le vicende molto realistiche e vere
Infatti i due protagonisti sono impacciati, timidi, si scrivono spesso su Line (canale di messaggistica tipo Whatsapp), affrontano tutto con delicatezza e innocenza, come è giusto che sia per l'età di questi protagonisti. 



L'amore per loro è una cosa nuova e la visione di questo anime ti rigenera proprio l'anima per quanto ti fa sentire la purezza e la leggerezza ad ogni episodio. L'ho trovato adorabile e dolcissimo in tutto. 
Non mancheranno incomprensioni e gelosie (con un personaggio secondario anche abbastanza odioso) e negli ultimi episodi ci sarà anche altro a complicare il rapporto tra Azumi ed Akane.
Davvero bella l'opening e anche le soundtrack presenti nei vari episodi nei momenti più clou sono super azzeccate. 
Anche Il chara design è piuttosto semplice ma visivamente carino...molto più brutte sono invece le animazioni create in computer grafica, ma per fortuna ce ne sono davvero poche.



La narrazione è lenta ma personalmente non mi ha dato fastidio, anzi, accentua "l'atmosfera soffice" dell'anime. 
Ho apprezzato le citazioni di Dazai, lo scrittore preferito di Azumi, che dà il significato anche al titolo stesso dell'anime ("La luna è bella"). 



Un'altra caratteristica che affascina lo spettatore è che ci si immerge molto nelle tradizioni antiche del Giappone in quanto Azumi stesso fa parte della cerimonia del culto shintoista.



Un appunto per il finale. L' ho trovato davvero bellissimo, credo sia uno dei pochi anime che si conclude davvero, in modo perfetto e super emozionante!

Consiglio vivamente questa serie autoconclusiva a tutti gli amanti delle cose tenere e romantiche, vi riempirà il cuore e vi scioglierà l'anima. Potete trovarlo completo in sub ita su Crunchyroll!


sabato 1 luglio 2017

Si conclude "I mille colori dell'amore"!!


Ecco un altro shoujo che sta giungendo a conclusione! Si tratta de "I mille colori dell'amore-Tutto comincia da te-" (Koi Furu Colorful - Zenbu Kimi to Hajimete) di Ai Mianse!!
Questa nuova serie è da poco edita in Italia grazie a Planet Manga, il 1° volume è infatti uscito il 5 maggio mentre il 2° volume uscirà per il 6 luglio.



Per quanto riguarda la pubblicazione in Giappone, è uscita la notizia che "I mille colori dell'amore" si concluderà il 5 settembre dove vedrà pubblicato il suo ultimo capitolo sulla rivista Sho-Comi. L'intera serie dovrebbe comporsi da un totale di 9 volumi.

Trama: Quando pensi di aver trovato la tua anima gemella è tutto bellissimo, ma cosa succede se il destino ti separa da lei? È questo che accade a Mashiro, una liceale che dopo aver perso l’uomo dei suoi sogni lo rincontra anni dopo, convinta che ora tutto tornerà come prima... Ma sarà proprio così?


L'autrice è già nota in Italia grazie ad altre due opere portate sempre da Panini: 

  • Namida Usagi-Quando l'amore ti siede accanto
  • Dolce primo amore (che si concluderà con il 12° volume il 3 agosto)

💌